CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 

Le presenti condizioni generali di vendita (le “Condizioni Generali”) disciplinano le modalità e le condizioni di vendita dei prodotti commercializzati da Pasqualina srl, con sede in Almenno San Bartolomeo (Bg) – Via Papa Giovanni XXIII, 39 cod.fisc. e P.Iva 01552260166 di seguito “Venditore”. Tutti i contratti per la vendita di Prodotti da parte del venditore a terzi sono regolati dalle presenti Condizioni Generali, le quali formano parte integrante e sostanziale di ogni proposta, ordine e conferma d’ordine di acquisto dei prodotti stessi. Le condizioni di vendita applicabili all’ordine sono quelle in vigore alla data dell’ordine stesso.

1. Prodotti: prezzi e caratteristiche 

Salvo ove diversamente indicato, i prezzi dei prodotti pubblicati dal venditore devono intendersi comprensivi di IVA. I prezzi dei Prodotti di volta in volta pubblicati dal venditore annullano e sostituiscono i precedenti e sono subordinati alla effettiva disponibilità dei Prodotti. Il venditore si riserva il diritto di confermare, ovvero di modificare i prezzi dei Prodotti pubblicati nel proprio sito internet o in opuscoli informativi e materiale pubblicitario, al momento della conferma dell’ordine del Cliente. I prezzi pubblicati sul sito web possono differire dai prezzi dei medesimi prodotti presso i punti vendita del venditore, in quanto riferiti a stock limitati e dedicati esclusivamente al canale di commercio elettronico.

Le caratteristiche tecniche e funzionali relative ai Prodotti pubblicate dal venditore attraverso propri messaggi promozionali ed opuscoli informativi sono quelle comunicate dai rispettivi produttori. Il venditore non si assume alcuna responsabilità riguardo la veridicità e completezza di tali informazioni. Le immagini dei prodotti sono indicative e non vincolanti.

I Prodotti non vengono forniti in prova. Nonostante gli operatori del venditore possano fornire indicazioni sulle caratteristiche dei Prodotti, il Cliente è responsabile della scelta dei prodotti ordinati e della rispondenza e conformità delle specifiche indicate da ciascun produttore alle proprie esigenze.

2. Ordini – Fatturazione

Tutti gli ordini di acquisto di prodotti trasmessi al venditore dovranno essere completi in ogni loro parte e dovranno contenere tutti gli elementi necessari per la corretta individuazione dei Prodotti ordinati. Ciascun ordine di Prodotti trasmesso al venditore costituisce proposta contrattuale del Cliente e, pertanto, sarà vincolante per il venditore solo se dalla stessa confermato per accettazione. L’evasione dell’ordine da parte del venditore equivale a conferma ed accettazione dello stesso.

Il venditore si riserva il diritto di cancellare ordini effettuati e non pagati dopo 10 giorni dalla data dell’ordine. In caso di mancata esecuzione dell’ordine da parte del venditore (qualora la stessa sia dovuta ad indisponibilità dei Prodotti ordinati dal Cliente), il venditore provvederà al più presto ad informare il Cliente, rimborsando le somme da questi eventualmente già versate a fronte della fornitura non eseguita. In tal caso il Cliente non avrà diritto ad alcun rimborso né ad indennizzi o risarcimenti di sorta.

La documentazione fiscale relativa ai Prodotti ordinati verrà emessa dal venditore al momento della spedizione dei Prodotti stessi al Cliente. Qualora il Cliente sia titolare di Partita IVA e desideri ricevere fattura a proprio nome, dovrà indicare l’intestazione della fattura nell’ordine.

3. Consegna dei Prodotti

I termini di consegna indicati dal venditore in sede di conferma dell’ordine (tempistiche standard: 10 giorni lavorativi dal ricevimento dell’ordine) si riferiscono ai Prodotti presenti presso i propri magazzini e, pur essendo attentamente valutati, devono intendersi non vincolanti per il venditore, la quale può successivamente confermarli o modificarli, a seconda delle proprie effettive esigenze. Eventuali ritardi nelle consegne inferiori a 30 (trenta) giorni non danno diritto al Cliente di rifiutare la consegna dei Prodotti, né di pretendere risarcimenti o indennizzi di sorta.

Le spese, per spedizioni dirette in Italia con un minimo ordine di € 30,00, ammontano a € 5,00 ad eccezione delle regioni Calabria, Sicilia e Sardegna che ammontano a € 7,00, gratuite per ordini superiori a € 90,00. Le spese per spedizioni estere verranno invece preventivate prima della conferma d’ordine da parte del cliente. Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare: – che il numero dei colli corrisponda a quanto indicato nel bollettino di consegna del vettore; – che l’imballo risulti integro, non danneggiato, o comunque alterato.

L’esistenza di eventuali danni o la mancata corrispondenza del numero dei colli, devono essere immediatamente contestati al corriere mediante apposita annotazione sul bollettino di consegna: “ritiro con riserva”. Resta inteso che in caso di mancata contestazione il Cliente accetta la merce consegnatagli. La merce viaggia a rischio e pericolo del destinatario anche se venduta in porto franco. I rischi derivanti dal trasporto sono assicurati. Eventuali problemi inerenti l’integrità, la corrispondenza o la completezza dei prodotti ricevuti devono essere segnalati entro 24 ore dalla consegna a mezzo mail all’indirizzo info@lapasqualina.it. In caso di mancato ritiro entro 5 giorni lavorativi del materiale in giacenza presso i magazzini del corriere derivante dall’impossibilità di consegna al recapito indicato dal Cliente, l’ordine di acquisto verrà automaticamente annullato. Qualora il Cliente manifestasse la volontà di ricevere nuovamente la merce, saranno interamente a suo carico le spese di spedizione (quelle di ritorno causa giacenza e quelle di nuova spedizione). Il venditore ha il diritto di effettuare la consegna dei Prodotti (anche relativa ad uno stesso ordine) in più consegne successive. Condizioni e termini di consegna particolari dovranno essere preventivamente concordate tra il Cliente ed il venditore ed accettate per iscritto dal venditore.

4. Pagamento dei Prodotti 

Bonifico Bancario: il cliente può effettuare il bonifico a Pasqualina srl

Banca d’appoggio: BPER AGENZIA ALMENNO SAN BARTOLOMEO (BG), IBAN: IT 64 J 05387 52500 0000 4261 3747, indicando nella causale il numero d’ordine. Per anticipare i tempi di spedizione, il cliente deve inviare una copia del bonifico bancario all’indirizzo mail ordini@lapasqualina.it.

Piattaforme: PayPal e Satispay.

Carta di credito: possono essere usate le carte di credito aderenti ai circuiti Visa, Mastercard; il pagamento avviene direttamente su server sicuro, in modo tale da garantire l’assoluta sicurezza delle transazioni. Gli ordini pagati con carta di credito sono quelli evasi più velocemente.

I tempi di consegna sono indicati nella scheda delle spedizioni. I tempi di consegna si intendono dalla conferma del pagamento e non dall’ordine; la consegna si intende come data di partenza dai nostri magazzini e non la data di arrivo.

5. Offerte speciali e regali

Le eventuali offerte speciali promosse dal venditore sono valide fino all’esaurimento delle scorte e, in ogni caso, sono soggette alla effettiva disponibilità dei relativi prodotti in capo al venditore. Le offerte speciali proposte dal venditore non sono cumulabili. I prodotti in offerta speciale potrebbero essere in confezioni promozionali.

6. Garanzie sui prodotti e assistenza tecnica

Il venditore garantisce la sola integrità materiale dei prodotti al momento della consegna (di seguito, la “Garanzia venditore” Eventuali difetti coperti dalla Garanzia venditore dovranno essere denunciati dal Cliente, a pena di decadenza, entro e non oltre 2 (due) giorni dalla data di consegna. In caso di operatività della Garanzia del venditore, il Cliente avrà diritto alla sola sostituzione dei Prodotti danneggiati dietro restituzione degli stessi, essendo escluso il diritto del Cliente al risarcimento di qualsivoglia danno, anche ulteriore. Le spese di spedizione necessarie per la sostituzione di Prodotti sono a carico del cliente. Al momento della consegna del pacco il cliente deve controllare l’integrità del collo; se il nastro è ben attaccato al collo, il cliente può accettare ma è sempre meglio ritirare con riserva, se per caso il pacco arriva con imballo corretto ma il prodotto all’interno risulta rotto durante il trasporto, il cliente ci deve avvisare entro massimo di 2 giorni dalla ricezione del pacco altrimenti la responsabilità sarà tutta del destinatario. Al ricevimento dell’avviso che il prodotto si è rotto durante il trasporto il venditore apre una procedura di denuncia al corriere e provvede alla sostituzione del prodotto al cliente.

Fatte salve le ipotesi di dolo o colpa grave del venditore, è sin d’ora convenuto che, qualora fosse accertata la responsabilità del venditore a qualsiasi titolo nei confronti del Cliente – ivi compreso il caso dell’inadempimento, totale o parziale, agli obblighi assunti dal venditore nei confronti del Cliente per effetto dell’esecuzione di un ordine – la responsabilità del venditore non potrà essere superiore al prezzo dei Prodotti acquistati dal Cliente e per i quali sia sorta la contestazione.

Garanzia del produttore (Dove è specificato che la garanzia è del produttore): Il cliente deve rivolgersi direttamente al centro assistenza, ovviamente avrà sempre tutto il nostro aiuto per avere la massima attenzione.

7. Diritto di recesso

7.1    Ai sensi e per gli effetti dell’art. 59 lett. d) del Codice del Consumo, è escluso il diritto di recesso relativa ai Prodotti freschi che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 59 lett. c) del Codice del Consumo, è in ogni caso escluso il diritto di recesso per Prodotti personalizzati o confezionati su misura su richiesta dell’utente.

 

7.2    In tutti gli altri casi, l’utente, che rivesta la qualità di consumatore, ha diritto di recedere, senza penali e senza necessità di specificarne il motivo, entro e non oltre quattordici giorni dal ricevimento dei Prodotti (o, nel caso di beni multipli ordinati mediante un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui l’utente o un terzo da lui designato, diverso dal vettore, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene).

 

7.3    Ai fini dell’esercizio del diritto di recesso l’utente deve, prima della scadenza del termine di cui al punto precedente, informare Pasqualina srl della sua decisione inviando comunicazione scritta entro 14 giorni dal ricevimento dei Prodotti al seguente indirizzo:
–    Pasqualina srl, Via Papa Giovanni XXIII, 39 – 24030 ALMENNO SAN BARTOLOMEO (BG)

Tale comunicazione può essere inviata tramite posta, ovvero via e-mail all’indirizzo: ordini@lapasqualina.it.

 

7.4 In caso di esercizio del diritto di recesso, l’utente è tenuto a restituire i Prodotti ricevuti a Pasqualina srl, facendoli pervenire presso la sua sede all’indirizzo sopra indicato, senza indebito ritardo e comunque entro i quattordici giorni successivi alla data in cui ha comunicato la sua decisione di recedere; il termine si considera rispettato qualora l’utente rispedisca i Prodotti prima della scadenza del periodo di quattordici giorni.

 

7.5    Il costo diretto della restituzione dei Prodotti è a carico dell’utente.

 

7.6    L’utente è tenuto a restituire i Prodotti in stato integro di conservazione. L’imballo dei Prodotti deve essere accurato, al fine di salvaguardare gli involucri originali da danneggiamenti, apposizioni di scritte o etichette. Il consumatore è responsabile della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche o il funzionamento degli stessi.

 

7.7    Ove il diritto di recesso sia stato esercitato conformemente alle suddette disposizioni, Pasqualina srl provvederà, entro quattordici giorni dalla ricezione della comunicazione di recesso, a restituire all’utente tutti i pagamenti ricevuti, in relazione all’ordine cui si riferisce il recesso stesso, utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dall’utente per la transazione iniziale ove ciò non comporti all’utente costi conseguenti al rimborso; tuttavia, è facoltà di Pasqualina srl di trattenere il rimborso finché non abbia ricevuto i Prodotti oppure finché l’utente non abbia dimostrato di aver rispedito i Prodotti, a seconda di quale situazione si verifichi per prima.

8. Proprietà intellettuale

Tutti i testi, commenti, illustrazioni e immagini riprodotte sul nostro sito web sono coperti da copyright. Tutti i diritti sono riservati. Qualunque riproduzione parziale o totale senza il consenso del Venditore è vietata.

9. Tutela della Privacy

Ti invitiamo a leggere con attenzione la pagina “Privacy policy”

10. Foro competente

Ferma restando l’eventuale applicabilità di disposizioni inderogabili di legge poste a tutela dei consumatori (come definiti ai sensi dell’art.1 lett b) del D.Lgs 22 maggio 1999 n. 185), qualsiasi controversia comunque connessa alle presenti Condizioni Generali, sarà devoluta alla competenza esclusiva del Tribunale di Bergamo. Ai sensi e per gli effetti di cui agli articoli 1341 e 1342 del codice civile il Cliente dichiara di avere attentamente letto e compreso e di accettare specificamente tutte le clausole delle Condizioni Generali di vendita del venditore.

PRIVACY POLICY

The following information is provided pursuant to articles 13 and 14 of the E.U. Regulation n. 679/2016 (“GDPR“) and the subsequent national adaptation legislation (together with the GDPR “Privacy Policy“) to users who use the services accessible from the web address https://www.lapasqualina.it/. During consultation of the website, information relating to users may, in fact, be collected which constitute personal data pursuant to the Privacy Law. The term personal data refers to the definition contained in article 4 at point 1) of the GDPR, i.e. “Any information related to an identified or identifiable natural person; the natural person is considered identifiable who can be identified, directly or indirectly, with particular reference to an identifier such as a name, an identification number, location data, an online identifier, or one or more characteristic elements of his physical, physiological, genetic, psychic, economic, cultural, or social identity “(“Personal data “).

The GDPR provides that, before proceeding with the processing of Personal Data — with this term meaning, according to the relevant definition contained in article 4 at point 2) of the GDPR, “any operation or set of operations, carried out with or without the aid of automated processes applied to personal data or sets of personal data, such as the collection, registration, organization, structuring, storage, adaptation or modification, extraction, consultation, use, communication by transmission, distribution, or any other form of availability, comparison or interconnection, limitation, cancellation or destruction “(“Processing“) — it is necessary that the person to whom such Personal Data belongs is informed about the reasons for which such data are requested and how they will be used.

In this regard, this document aims to provide, in a simple and intuitive way, all the useful and necessary information so that you can provide your Personal Data in a conscious and informed way and, at any time, request and obtain clarifications and/or corrections.

This information has therefore been drawn up on the basis of the principle of transparency and all the elements required by article 13 of the Regulation and is divided into individual sections, each of which deals with a specific topic in order to make reading faster, easier, and easy to understand (“Policy“). The information is provided exclusively for the aforementioned website and does not concern any other sites that can be reached by the user through any links present on the same.

DATA CONTROLLER

The data controller is the company la Pasqualina S.r.l. based in Almenno San Bartolomeo, Via Papa Giovanni XXIII, 39, 24030 Italy (“Company“).

TYPE OF DATA PROCESSED

Navigation data

The computer systems and software procedures used to operate this website acquire, during their normal operation, some personal data whose transmission is implicit in the use of Internet communication protocols.

This is information that is not collected to be associated with identified subjects, but which by their very nature could, through processing and association with data held by third parties, allow users to be identified.

This category of data includes the IP addresses or domain names of the computers used by users who connect to the website, the addresses in the Uniform Resource Identifier (URI) notation of the requested resources, the time of the request, the method used to submit the request to the server, the size of the file obtained in response, the numerical code indicating the status of the response given by the server (successful, error, etc.) and other parameters related to the user’s operating system and IT environment.

These data are used for the sole purpose of checking the correct functioning of the website and are deleted no later than 7 days after collection; except in the case in which they must be used to ascertain responsibility in the event of computer-related crimes against the website: in this case, the information will be kept available to the Authority for the time necessary to guarantee the Company the exercise of its rights of defense.

Data provided voluntarily by the user

The optional, explicit and voluntary sending of emails to the addresses indicated on this website and the compilation of the specifically prepared “forms” (templates) entail the subsequent acquisition of the email address and any other personal data included in the electronic communication, as well as the sender/user data, necessary to respond to requests or to provide the service.

Specific summary information will be provided for particular services.

Cookies
This website uses cookies. For more information, please read the “Cookie Policy” available at the following link https://www.lapasqualina.it/informativa-cookie

PURPOSE OF THE PROCESSING, LEGAL BASIS AND OPTIONAL NATURE OF DATA PROVISION

The Data Controller, in order to allow subscription to the newsletter service, needs to collect some Personal Data, as requested in the registration form.

Personal data will be processed by the data controller to allow the user, therefore, to receive newsletters, or, possibly, to send requests for information and to use all the other services offered from time to time. The processing of personal data will be legally based on the relationship that will be created between the User and the Company.

To allow the Data Controller to carry out processing activities for the aforementioned purposes, it will be necessary to provide the Personal Data marked with the * symbol. In the absence of even one of the asterisk-marked data, it will not be possible to proceed with the processing of personal data and, consequently, it will not be possible for the User to complete his registration and/or benefit from the services provided by the same for which the provision of Personal Data is required.

The Personal Data that will be required for the pursuit of the aforementioned purposes will be those reported in the registration and/or contact form, that is, by way of example and not limited to:  first name, last name, email address, city, country.

DATA COMMUNICATION AND DISCLOSURE

Personal Data may be disclosed to specific subjects considered recipients of such Personal Data. In fact, article 4 at point 9) of the GDPR defines as the recipient of Personal Data “the natural or legal person, public authority, service, or other body that receives communication of personal data, whether or not it is a third party“(“recipients “).

In this perspective, in order to correctly carry out all the processing activities necessary to pursue the purposes referred to in this Policy, they may find themselves in a position to process your Personal Data:

  • third parties who carry out part of the processing activities and/or activities connected and instrumental to them on behalf of the Data Controller. These subjects have been appointed as data processors;
  • individuals, employees and/or collaborators of the Data Controller, who have been entrusted with specific and/or several Personal Data Processing activities and who have been given specific instructions regarding security and the correct use of Personal Data;
  • where required by law or to prevent or suppress the commission of a crime, Personal Data may be disclosed to public bodies or the judicial authorities without these being defined as Recipients. In fact, pursuant to article 4 at point 9) of the Regulation, “public authorities that may receive disclosure of Personal Data in the context of a specific investigation in accordance with Union or Member State law are not considered Recipients.”

The collected data will in no case be disclosed.

RETENTION TIMES FOR PERSONAL DATA

One of the principles applicable to the processing of your Personal Data concerns the limitation of the retention period, governed by Article 5, paragraph 1, point e) of the GDPR which states “Personal Data are stored in a form that allows identification of the Data Subjects for a period of time not exceeding the achievement of the purposes for which they are processed; Personal Data may be stored for longer periods provided that they are processed exclusively for archiving purposes in the public interest, for scientific or historical research, or for statistical purposes, in accordance with Article 89, paragraph 1, without prejudice to the implementation of technical measures and organizational requirements required by this regulation to protect the rights and freedoms of the interested party.”

In light of this principle, Personal Data will be processed by the Data Controller limited to what is necessary for the pursuit of the purposes described above. In particular, as long as the User does not express the desire to stop receiving newsletters.

RIGHTS OF THE INTERESTED PARTIES

The User may exercise the rights recognized by the Privacy Law including, by way of example, the right (i) to access his Personal Data (and to know the origin, purposes, and motives of the processing, the data of the subjects to which they are communicated, the retention period of the data or the criteria useful to determine it), (ii) to request their rectification, (iii) their cancellation (“oblivion”), if no longer necessary; incomplete, erroneous, or collected in violation of the law, (iv) to request that the processing be limited to a part of the information concerning him; (v) to the extent that it is technically possible, to receive in a structured format or to transmit to the User or to third parties by the user himself indicated the information concerning him (c.d. “Portability”). In this case, it will be the user’s responsibility to provide us with all the exact details of the new data controller to whom he intends to transfer his Personal Data by providing us with written authorization; (vi) to withdraw his consent at any time, if this constitutes the basis of the processing. In any case, the withdrawal of consent does not affect the lawfulness of the processing based on the consent given before the withdrawal itself.

The aforementioned rights may be exercised by means of a written request addressed without formalities to the Data Controller at the aforementioned office or by sending a communication to the following email addressorders@lapasqualina.it.

The Company also informs the User that — without prejudice to the right to appeal to any other administrative or judicial office — if he considers that the processing of personal data conducted by the data controller is in violation of the GDPR and / or applicable legislation, he may lodge a complaint with the competent Personal Data Protection Authority.

Last update date: June 2018